parlano di noi sul web

By simone

Le reazioni di blog e siti di informazione al nostro sciopero (guarda i video!) e dopo il nostro appello ai blogger. Qualcuno ha dato la notizia, qualcuno ha scritto un articolo, qualcuno si è appuntato un banner di solidarietà in bell’evidenza sul sito. Li ringraziamo. Sono i primi.

Dal sito FLC-CGIL (new!)
La Stefani
(new!)
Articolo su Rassegna Sindacale
(new!)
Qwerty

Ricambi Riciclati
Generazioneblog.it
Generazione 1000 euro
Precari della ricerca
Cisl Bologna

Chainworkers
FLC-CGIL Nazionale (la notizia dello sciopero)
Il Diario del Lavoro
Radio Città del Capo (con clip audio)
Rassegna.it
Rassegna.it (canale video)
Labourstart.org
Blog a progetto
Nathan
Lorenzo Cipriani’s blog
Futuro Cgil
foglietti nella manica blog

Se invece cercate una rassegna stampa la trovate qui.

In ogni caso la cosa più importante resta l’appello che stiamo facendo girare per gli altri tutor sparsi lungo lo stivale.

3 Risposte a “parlano di noi sul web”

  1. tutor gs: avete perso diritti? vi aiutiamo a recuperarli « i precari di cepu e grandi scuole Dice:

    [...] i precari di cepu e grandi scuole « parlano di noi sul web [...]

  2. Grazia Dice:

    Giustissima la vostra lotta. Anche noi stiamo lottando per vedere affermati i nostri diritti che sono anche i vostri. L’ADPNA ( associazione docenti precari non abilitati) terrà un incontro nazionale il due Luglio a Roma. Abbiamo avviato anche una petizione. Lottiamo per i diritti non riconosciuti dei docenti precari. Unitevi anche noi a voi! L’unione fa la forza! I numeri contano per farci ascoltare finalmente. Per informazioni: http://www.universitydimension.com
    ADPNA

  3. M. Grazia Orfei Dice:

    GRUPPO CEPU e GRANDI SCUOLE: i collaboratori a progetto si mobilitano per chiedere la stabilizzazione lunedì, 19 maggio 2008
    Il 7 maggio scorso i Tutor collaboratori a progetto del Cepu/Grandi Scuole di Bologna, rappresentati da Nidil Cgil e in raccordo con FLC Cgil e Alai Cisl bolognesi, dopo una serie di assemblee hanno effettuato una giornata di sciopero, pienamente riuscito, per rivendicare il diritto alla stabilizzazione, il riconoscimento del rapporto di lavoro subordinato e l’applicazione del ccnl. Dopo lo sciopero, l’azienda ha fatto sapere di essere disponibile ad un incontro.

    I lavoratori, senza farsi intimorire dal possibile “ricatto” di una mancata riconferma dei contratti, hanno deciso di trovare nella compattezza di una azione comune la forza per rivendicare i propri diritti.

    Questa prima iniziativa ha consentito alle OO.SS. Nazionali Flc Cgil, Nidil Cgil, Cisl Scuola, Alai Cisl, Uil Scuola e Cpo Uil di inviare una richiesta di incontro urgente all’Amministrazione della società CESD s.r.l. che gestisce i due marchi, per aprire il confronto sulle stabilizzazioni del personale che svolge l’attività di tutor con rapporti di collaborazione impropri.

    E’ importante che l’azione cominciata dai lavoratori bolognesi non resti isolata, ma che ad essa si aggiunga la mobilitazione dei lavoratori in tutte le altre sedi del gruppo.

    Il tempo per organizzarsi non è molto, considerando sia che generalmente i contratti a progetto dei Tutor scadono nel mese di giugno sia che la legge 31/08 fissa al 31 settembre 2008 la scadenza dei termini per la sottoscrizione degli accordo di stabilizzazione

    Il gruppo Cepu e Grandi Scuole conta ben 120 sedi sparse in tutta Italia e nelle quali operano almeno 3000 Tutor.
    Nel Lazio esso è presente in 9 sedi: 1 a Cassino, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo e 4 a Roma.

    La FLC Cgil di Roma e del Lazio assicura a tutti questi lavoratori del gruppo Cepu/Grandi Scuole il proprio massimo impegno per sostenerli e affiancarli nella loro rivendicazione e li invita quindi a rivolgersi alle nostre sedi territoriali e a quella di Roma, in via Buonarroti 12, riferimento MARIA GRAZIA ORFEI, 064620041 – 0646200437 oppure mariagrazia.orfei@lazio.cgil.it

  • Medicamentos sin receta
  • Pheromone Spray
  • Lascia una Risposta